Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Altro

10 personaggi che sono stati imbiancati negli adattamenti dei film di Hollywood

Gli attori hanno la capacità di essere camaleonti per interpretare tutti i personaggi con cui sono sfidati. Che siano neri, asiatici, latini o di qualsiasi altra etnia, le grandi star di Hollywood possono diventare qualsiasi cosa. Sebbene possa essere più facile trovare un attore con quei tratti fisici, i registi tendono a scegliere macchine popolari e che fanno soldi, e fanno il whitewashing, una pratica in cui gli attori bianchi sono interpretati in ruoli non bianchi. Considerando ciò, vi presenteremo alcuni ruoli che sono stati imbiancati per il bene dell'industria cinematografica.



Image credit: Pixabay

Credito immagine: Pixabay



1. Joseph Fiennes nel ruolo di Michael Jackson.

Gli inglesi hanno un senso dell'umorismo molto eccentrico, ma nessuno avrebbe mai considerato di essere pronto a vedere questo britannico interpretare il re del pop per uno spettacolo televisivo. La gente non potrebbe mai immaginare che l'attore di Shakespeare in Love sia dietro tutti quei livelli di trucco. Nonostante il suo bel colore della pelle, aveva bisogno di molto trucco per interpretare il cantante.

Fiennes interpreta Jackson in una serie chiamata Urban Myths, un programma che racconta aneddoti e leggende su importanti personaggi storici. Dal momento che il processo di casting, la scelta dell'attore ha suscitato grande confusione. Molte persone hanno ritenuto inappropriato per un bianco interpretare il personaggio di un uomo di colore.

Image credit: Twitter/itvnews

Credito immagine: Twitter / itvnews



2. Scarlett Johansson nel ruolo di Motoko Kusanagi.

Motoko è uno dei principali personaggi della fiction nel manga Ghost in the Shell, che è stato portato sul grande schermo lo scorso anno. Come tutti possono immaginare, il personaggio è giapponese, ma i registi del film hanno scelto l'attrice americana Scarlett Johansson per interpretarla.

Così quando la Paramount annunciò per la prima volta Johansson, il pubblico, specialmente quelli di origine asiatica, protestarono. L'affermazione principale era che a Hollywood ci sono molti attori giapponesi, ma non sono stati scelti per interpretare un ruolo giapponese. Per tale motivo, è stata considerata un'altra istanza di imbiancatura.

Image credit: Twitter/infinitystony

Credito immagine: Twitter / infinitystony



3. Jake Gyllenhaal come Principe di Persia.

Sebbene non si possa negare che l'attore sexy abbia avuto una grande interpretazione nel film di successo Prince of Persia, dopo la sua uscita, Hollywood è stata accusata di imbiancare per aver scelto attori bianchi per interpretare ruoli principali come persone asiatiche e mediorientali. Jehanzeb Dar, un regista indipendente, una volta ha parlato del caso.

'Questa parte doveva davvero andare a qualcuno che è persiano. Non è solo un insulto ai persiani, ma anche un insulto ai bianchi. Sta dicendo che i bianchi non possono apprezzare i film se il protagonista non è bianco ', ha spiegato. Tuttavia, molte persone hanno difeso Gyllenhaal sostenendo che almeno era mezzo ebreo.

Image credit: Twitter/infinitystony

Credito immagine: Twitter / infinitystony

4. Ben Affleck nel ruolo di Tony Mendez.

Mentre molte persone mettono in evidenza imbiancature di personaggi afroamericani e mediorientali, non sono riusciti a riconoscere forse il più grande imbiancatura: attori bianchi che interpretano i latini. Questo è stato il caso del personaggio Tony Mendez nel film premio Oscar Argo.

Il vero Tony Mendez è un agente della CIA in pensione messicano americano che ha salvato diversi ostaggi durante la crisi degli ostaggi in Iran. Anche se proprio Mendez non ha avuto problemi con Affleck nel recitarlo, molti fan latinoamericani lo hanno fatto, perché Hollywood, di nuovo, stava imbiancando un eroe messicano.

Image credit: Twitter/hqrapline

Credito immagine: Twitter / hqrapline

5. Christian Bale come Mosè.

Esodo: Gods and Kings non è stato considerato un buon film per molte ragioni, e uno di questi era il suo evidente imbiancatura. I critici hanno sostenuto che il regista Ridley Scott aveva bisogno che l'attore principale fosse qualcuno come il britannico Christian Bale, con talento e fama per produrre un film redditizio.

Lo stesso Christian ha difeso Scott per le accuse del cosiddetto imbiancatura per le scelte dei suoi attori per il film, nonostante descrivesse eventi in Medio Oriente e Nord Africa. Durante la premiere del 7 dicembre dell'anno scorso, ha detto ai critici di 'ottenere una vita'.

Image credit: Twitter/Almeriacine

Credito immagine: Twitter / Almeriacine

6. Angelina Jolie nel ruolo di Mariane Pearl.

Per il film del 2007 A Mighty Heart, possiamo vedere Angelina Jolie, un'attrice americana dalla carnagione chiara e labbra carnose, nel ruolo di Mariane Pearl, una donna con la pelle scura e i capelli ricci che è nata in Francia ma ha eredità afro-cubana e olandese.

Jolie ha ricevuto elogi dagli esperti dell'industria cinematografica a causa della sua interpretazione come moglie di Daniel Pearl, giornalista del Wall Street Journal. Tuttavia, i suoi sforzi per avere successo nel personaggio sono stati oscurati dal fatto che il personaggio avrebbe potuto essere interpretato da una stella non bianca tra le tante che l'industria ha.

Image credit: Twitter/infinitystony

Credito immagine: Twitter / infinitystony

7. Justin Chatwin come Goku.

Tornando nel continente asiatico, abbiamo un altro personaggio giapponese che ha conquistato il cuore dei bambini negli anni '90: Goku di Dragon Ball Z. Quando è stato annunciato che l'iconico cartone animato sarebbe stato rilasciato sul grande schermo, i fan di tutto il mondo erano elettrizzati.

Ma la felicità è scomparsa quando tutti hanno scoperto che il personaggio non sarebbe venuto dal Giappone o dall'Asia. Per qualche ragione, gli adattamenti di Hollywood sono spesso imbiancati, e questo è stato un altro esempio. Il prescelto era Justin Chatwin, un attore canadese con una carnagione chiara.

Image credit: Twitter/infinitystony

Credito immagine: Twitter / infinitystony

8. Elizabeth Taylor nel ruolo di Cleopatra.

Il bianco non è un nuovo fenomeno nell'industria cinematografica americana. È stata una realtà per molti anni e il film sulla regina egiziana degli anni '60 è un altro esempio. Elizabeth Taylor è un'attrice britannica ma è stata scelta come Faraone.

Anche se il vero Cleopatra aveva un'origine sconosciuta, si credeva che fosse macedone o africano. Le ricerche hanno quindi identificato che era una bellissima giovane donna di etnia mista e che probabilmente aveva la pelle scura. Questa immagine della regina contrasta con altri ritratti o l'immagine di una Taylor molto europea.

Image credit: Twitter/CHANNINGPOSTERS

Credito di immagine: Twitter / CHANNINGPOSTERS

9. Johnny Depp nel ruolo di Tonto.

Perfino i nativi americani sono stati sottorappresentati a Hollywood, e The Lone Ranger è stato un esempio. L'adattamento cinematografico del 2013 aveva Johnny Depp per rappresentare Tonto, un guerriero nativo americano. Sicuramente, la star di Hollywood non è stata accolta nel ruolo, soprattutto a causa dell'attore originale della serie TV.

Jay Silverheels rappresentava Tonto in TV, ed era in realtà un nativo americano e un membro della tribù Mohawk. Per questo motivo, Depp ha cercato di conquistare il pubblico dicendo che aveva una discendenza Cherokee, che era stato adottato dalla tribù Comanche, o almeno ha prestato servizio alle labbra alla storia americana in ogni intervista.

Tutti questi furono tentativi infruttuosi di coprire un evidente bianco. A peggiorare le cose, Depp ha indossato abiti tradizionali dei nativi americani senza avere idea di cosa significasse per la loro cultura, che era un'offesa peggiore per tutti i fan con questa eredità.

Image credit: YouTube/Movieclips Trailers

Credito d'immagine: YouTube / Movieclips Trailers

10. Jennifer Connelly nel ruolo di Alicia Nash.

Forse il personaggio di Alicia Nash in Beautiful Mind è servito a Jennifer Connelly per vincere un Oscar nel 2002, ma ciò che molti non sapevano è che interpretava un personaggio salvadoregno che aveva una difficile immigrazione negli Stati Uniti. È stato sostenuto che la decisione sul cast ha semplificato la storia, ma con ciò è stato cancellato un altro aspetto della cultura non bianca.

Image credit: YouTube/YouTube Movies

Credito immagine: YouTube / YouTube Movies

Hollywood aveva cercato di essere più aperta dal punto di vista etnico e di accogliere persone di culture e razze diverse, ma nei tempi attuali abbiamo ancora molti casi di imbiancatura. Le risposte alle lamentele sono sempre che esprimono 'la persona migliore' che sorprendentemente finisce per essere bianca. È passato il tempo perché questa pratica si fermi, ma assisteremo presto a una revisione nel settore delle riprese?