Persone

Il patrigno di Amber Peat afferma di aver mentito su di lui che la umiliava e la puniva, ha sentito la corte

La madre e il patrigno della tredicenne Amber Peat, che si è impiccata, ha riferito a un'indagine che la ragazza ha mentito su punizioni e faccende.

Amber Peat si è impiccata tra i cespugli vicino a casa sua il 30 maggio 2015, ma il suo corpo è stato trovato solo il 2 giugno.



Prima del tragico incidente, Amber disse a un'insegnante che il suo patrigno l'aveva svegliata all'una e mezza del mattino per pulire i pavimenti. Quando Amber arrivò a scuola singhiozzando, vestita con pantaloni da jogging grigi sporchi e larghi, disse agli insegnanti che il suo patrigno le fece indossare come punizione.

Il giorno in cui Amber si suicidò, sua madre e il suo patrigno davano diversi resoconti su come avvenivano gli eventi. Ad Amber è stata data una scatola fresca da pulire, di cui non era contenta. La ragazza era in piedi nel corridoio mentre sua madre, Kelly, e il patrigno Daniel Peat erano seduti in salotto. Kelly detto l'inchiesta:

'Era in piedi nel corridoio con la bella scatola in mano e mi stava fissando. Le chiesi cosa stesse succedendo, ma mi stava solo fissando. Ho continuato a chiederle cosa c'è che non va? Cosa sta succedendo? Stava lì, e stava solo fissando, così ho chiuso la porta.



A local schoolgirl lays flowers where Amber Peat’s body was found on June 3, 2015 in Mansfield, England.| Photo: Getty Images

Una studentessa locale depone fiori dove il corpo di Amber Peat è stato trovato il 3 giugno 2015 a Mansfield, in Inghilterra. Foto: Getty Images

Secondo Daniel le cose sono andate diversamente come lui ha ricordato Parole d'ambra:

'Sei la mia mamma e voglio parlarti. Mamma, mamma, mamma. '

Poco dopo Daniel e Kelly sentirono sbattere la porta d'ingresso. È l'ultima volta che vedono viva la figlia.



Durante l'inchiesta, Kelly e Daniel hanno smentito tutte le accuse di 'abuso emotivo', come l'assistente del coroner, Laurinda Bower chiesto Daniel:

'Le hai fatto indossare pantaloni larghi da jogging, quindi è stata umiliata dai suoi coetanei?'

Daniel risposto, 'No signora, non avevo niente a che fare con questo'. Alla domanda su Amber che si sveglia nel cuore della notte per pulire i pavimenti, Daniel nega che anche quello sia successo.

In risposta, Laurinda disse a Daniel, 'Quello che stai dicendo è che Ambra sta mentendo.' Ancora una volta Daniel ha confermato e aggiunto, 'Sì, non solo per me.'

Kelly and Daniel Peat during a press conference on June 2, 2015 in Mansfield, Derbyshire, Source: YouTube/5 News

Kelly e Daniel Peat durante una conferenza stampa il 2 giugno 2015 a Mansfield, Derbyshire, Fonte: YouTube / 5 Notizie

Secondo Daniel, Amber ha fatto false affermazioni sul padre biologico Adrian Cook e sui maestri di scuola. L'ex allievo della Queen Elizabeth Academy di Mansfield era scomparsa per 8 ore prima che sua madre telefonasse alla polizia all'una di notte.

I genitori di Amber hanno affermato che era scappata prima e che nessuno dei due era preoccupato. Dopo che Amber ha lasciato la casa per l'ultima volta, Daniel e Kelly sono andati a fare shopping, hanno lavato la macchina e hanno preso un po 'di tè prima che tornassero a casa ore dopo. I genitori credevano che Amber fosse 'vicina' e si aspettavano che tornasse.

Quando gli è stato specificamente chiesto se avesse mentito sugli eventi che hanno portato alla morte di Amber, Daniel disse, 'No, non l'ho fatto.' Kelly ha aggiunto che Amber non è fuggita mentre Daniel ha trascorso del tempo in prigione per frode fiscale. L'inchiesta continua.

Una simile tragedia si è verificata quando un altro tredicenne ha lasciato la sua casa dopo una rissa con i suoi genitori e non è mai tornato. Corey Brown non era d'accordo con i suoi genitori dopo che avevano preso il cellulare come punizione. Il ragazzo è precipitato fuori da casa sua a Marshalltown, Iowa, il 22 gennaio 2019.

Il giovane è partito durante una tempesta di neve, il suo corpo è stato trovato giorni dopo in fondo a una torre di comunicazione.

Sembra che Corey abbia avuto accesso al sito scavalcando una barriera di sicurezza prima di salire sulla torre. Corey cadde da una 'distanza indeterminata' e morì per un trauma cranico. Secondo il capo della polizia Michael Tupper, la morte di Corey è stata 'molto probabilmente' accidentale.

Un caso simile coinvolgere un ragazzo di 13 anni racconta tragicamente la storia di un altro tipo di situazione che ha portato un ragazzo al suicidio.

Ⓘ NEWS.AMOMAMA.COM non supporta né promuove alcun tipo di violenza, autolesionismo o comportamento offensivo. Aumentiamo la consapevolezza di questi problemi per aiutare le potenziali vittime a cercare una consulenza professionale e impedire a chiunque di farsi male. NEWS.AMOMAMA.COM si oppone a quanto sopra menzionato e sostiene una sana discussione sui casi di violenza, abuso, cattiva condotta sessuale, crudeltà sugli animali, abusi ecc. A beneficio delle vittime. Incoraggiamo inoltre tutti a segnalare quanto prima qualsiasi incidente criminale a cui assistono.