Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Tv

'A Christmas Story' - il cast di questo film leggendario di tanto in tanto

L'iconico film natalizio del 1983 divenne il preferito di ogni stagione, i suoi attori godevano già di un grande prestigio nel settore dell'intrattenimento e dopo aver interpretato i personaggi caratteristici continuarono con una solida e fortunata carriera a Hollywood.



La sceneggiatura del film si basa su una serie di racconti autobiografici scritti da Jane Shepherd che hanno inaspettatamente catturato il cuore degli spettatori dalla sua uscita fino ad oggi.



Con frasi famose che sono rimaste nella mente del pubblico americano facendo ogni Natale condire con gioiaricevere la maratona di 24 ore della trasmissione del film. Vediamo quale è stata la vita dei membri del cast di questa produzione dopo tre decenni.

MADRE (MELINDA DILLON)

Melinda Dillon era ben nota per la sua partecipazionenel film del regista Steven Spielberg “Incontri ravvicinati del terzo tipo”, per il quale ha ricevuto una nomination all'Oscar e ha anche ricevuto una nomination al Tony per il suo ruolo nel teatro nella commedia “Who's Afraid of Virginia Woolf?” prima di iniziare la sua carriera sugli schermi.

Film come “Assenza di malizia”, “Harry e gli Henderson”, “Il principe di maree” e “Magnolia” hanno avuto la sua presenza. Tuttavia, la sua interpretazione come la madre amorevole di Harry ha segnato il cuore di coloro che hanno visto il film.

La sua esibizione più recente è stata in alcuni episodi per la TV in 'Law & Order: SUV', nel 2005 e 'Heartland', due anni dopo. Dopo questo, si è ritirata dalla recitazione. Era sposata con l'attore Richard Libertini ed entrambi hanno dato il benvenuto a una bambina, ma non si sa molto della sua vita perché si è sempre presa cura di mantenerla privata.

Peter Billingley l Image; Getty Images

Peter Billingley l Immagine; Getty Images



RALPHIE (PETER BILLINGSLEY)

Sebbene Peter abbia pronunciato solo poche parole nel film iconico, questa partecipazione è stata sufficiente per tenerlo nel genere cinematografico natalizio per diversi anni. 'Elf' (2003) e 'Four Christmases' (2008) hanno avuto la sua partecipazione, inoltre ha avuto apparizioni in serie TV come 'Who's the Boss?', 'Punky Brewster' e 'The Wonder Years'.

Billingsley ha funzionatodietro le quinte di tutti questi anni come regista di “Couples Retreat” e “Term Life” e produttore esecutivo di progetti come “Iron Man”, “The Break-Up” e la serie “F is For Family” di Netflix. Ha anche diretto la produzione di 'A Christmas Story' a Broadway nel 2012.

RANDY (IAN PETRELLA)

Ian Petrella ha interpretato il fratello minore di Ralphie e dopo il film, Ha avuto apparizioni regolari nelle serie degli anni '90 come 'Colpi diffrattivi', 'Who's the Boss?', 'Highway to Heaven', 'My Sister Sam' e 'Beverly Hills, 90210'.

Ha iniziato la sua carriera con tre anni in numerosi spot pubblicitari ed è stato l'attore più giovane ad essere accettato come studente al Groundlings Comedy Theatre di L.A. Si interessò quindi ai burattini che gli consentirono di partecipare a 'Ninja Turtles', 'Power Rangers' e alla 'Jim Henson Company'.

Dopo essere tornato dalla Repubblica Ceca dove studiava marionette, è tornato a Hollywood con apparizioni in commedie indipendenti e ha lavorato nella società di produzione che ha creato per cortometraggi animati, ha anche fatto un tour con il cast di 'A Christmas Story'.

FLICK (SCOTT SCHWARTZ)

Dopo aver bloccato la lingua su un palo ghiacciato, il nome di Scott Schwartz è stato scritto negli annali del cinema come una scena di culto. Oltre a 'A Christmas Story', Schwartz è apparso anche nel 1982 in 'The Toy'.

Tuttavia, la sua vita non si è giratocome avrebbe pensato con un così buon inizio. Schwartz finì per dedicarsi all'industria dell'intrattenimento per adulti, e dopo anni in esso, alla fine decise nel 2000 di cambiare la sua carriera lasciando il mondo del porno.

Tra il 2004 e il 2008, è apparso in piccole commedie e film horror, tornando alle sue radici recitative. Partecipa al business delle carte di scambio di celebrità, ottenendo autografi di celebrità per diverse aziende e scrive per la rivista sportiva 'Beckett'.

IL VECCHIO (DARREN MCGAVIN)

Prima del suo ruolo di padre scontroso di Ralphie, Darren McGavin si è divertito molto solida carriera di attorenelle serie TV con ruoli da detective in 'Mike Hammer' e 'Kolchak: The Night Stalker'.

Negli anni '90 ha vinto un Emmy come padre di Candice Bergen nella serie di successo 'Murphy Brown', ed è anche apparso come artista ospite negli episodi di 'X Files'. Aveva apparizioni in 'Estate', 'La corte marziale di Billy Mitchell' e 'L'uomo con il braccio d'oro'.

McGavin è rimasto attivo lavorando su film e serie televisive fino alla sua morte per malattie cardiovascolari nel 2006 a 83 anni a Los Angeles, è sopravvissuto a quattro bambini.

Fin dalla sua prima trasmissione, il film ha iniziato ad accumulare complimenti che meritavae alcuni media lo hanno classificato come il miglior film di Natale di tutti i tempi. Presto sarà la stagione delle vacanze e sarà di nuovo sullo schermo,