Tv

La vedova di Christopher Reeve è morta di cancro ai polmoni 2 anni dopo la sua morte - dentro la sua esperienza

La moglie di Christopher Reeve, Dana, morì di cancro ai polmoni quasi due anni dopo la morte della stella 'Superman'. Il suo viaggio con il cancro è stato breve ma molto coraggioso.

La tarda attrice Dana Reeve sposato la star di 'Rear Window' a Williamstown, nel Massachusetts, nell'aprile del 1992. La coppia rimase insieme fino alla morte, nel 2004.



'È diventata Chris in un certo senso.'

Christopher Reeve, Dana Reeve, and Will Reeve on May 7, 2004 in New York City | Photo: Getty Images

Christopher Reeve, Dana Reeve e Will Reeve il 7 maggio 2004 a New York City | Foto: Getty Images

L'INCIDENTE DI CHRISTOPHER REEVE

Dana prese molto sul serio la parte 'in malattia e in salute' della sua cerimonia di nozze mentre rimase con suo marito anche dopo ferito in una gara di equitazione nel maggio 1995.

Christopher era molto atletico e gli piaceva essere coinvolto in diversi sport 'insoliti' come lo sci, le immersioni subacquee, la vela e l'equitazione.



Christopher Reeve on January 25, 2004 in New York City | Photo: Getty Images

Christopher Reeve il 25 gennaio 2004 a New York City | Foto: Getty Images

Amava così tanto quest'ultimo da possedere persino diversi cavalli, incluso l'Eastern Express. Con lui, Christopher ha partecipato a un concorso a Culpeper, in Virginia

Sfortunatamente, l'Eastern Express improvvisamente indietreggiò da uno dei salti, facendo in modo che Christopher colpisse il suo calore con il recinto del parapetto e atterrasse sulla sua fronte sul prato.



Visualizza questo post su Instagram

Buon 66 ° compleanno al ragazzo più bello che abbia mai conosciuto. Fai clic sul link nella mia biografia per conoscere probabilmente la più grande svolta mai compiuta nella ricerca sulle lesioni del midollo spinale, annunciata ieri. Non è un brutto regalo di compleanno @reevefoundation

Un post condiviso da Will Reeve (@willreeve_) il 25 settembre 2018 alle 12:11 PDT

Una caduta così dura ha rotto diverse ossa, tra cui la sua prima e seconda vertebra cervicale. Di conseguenza, ha sviluppato tetraplegia, il che significa che non può né muovere gli arti né respirare senza usare un respiratore.

Da quel momento in poi, la sua vita è cambiata per sempre. Grazie all'amore e al sostegno senza pari che gli hanno dato i figli di Christopher Reeve, Matt, Alexandra e Will, e sua moglie, è riuscito a rimanere in vita per quasi un decennio.

Christopher Reeve on January 20, 1984 in the UK | Photo: Getty Images

Christopher Reeve il 20 gennaio 1984 nel Regno Unito | Foto: Getty Images

UN'ALTRA TRAGEDIA PER LA FAMIGLIA

Purtroppo, l'attore deceduto il 10 ottobre 2004, a 52 anni. Era stato ricoverato in ospedale a causa di una ferita da pressione che alla fine infettò, si diffuse in tutto il suo corpo e lo uccise.

Mentre Christopher era vivo, però, lui e Dana erano molto coinvolti nelle cause della disabilità, anche creando il Fondazione Christopher e Dana Reeve per accelerare la ricerca e migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità.

Visualizza questo post su Instagram

Trenta anni fa oggi, in un piccolo teatro nel seminterrato di una locanda di campagna nel Massachusetts, un ragazzo ha incontrato una ragazza. Non siamo tutti così fortunati per quello?

Un post condiviso da Will Reeve (@willreeve_) il 30 giu 2017 alle 12:28 pm PDT

Sfortunatamente, la morte di Christopher Reeve non fu l'unica difficoltà che la famiglia Reeve incontrò. Nell'agosto 2005, a Dana è stato diagnosticato cancro ai polmoni. Il 6 marzo 2006, lei deceduto.

Secondo Michael Manganiello, amico di Dana ed ex vicepresidente della loro fondazione, era ottimista riguardo alle sue condizioni e ha fatto tutto il possibile per migliorare.

Visualizza questo post su Instagram

#tbt Premiere di Chicken Run con mia mamma e @pennseddd

Un post condiviso da Will Reeve (@willreeve_) il 23 ottobre 2014 alle 12:50 PDT

Sfortunatamente, il suo tumore è andato 'in una direzione diversa' ed è diventato molto aggressivo, il che ha reso le cose fuori controllo e alla fine ha portato alla sua morte. Michael disse:

'È diventata Chris in un certo senso. Chris ha combattuto fino all'ultimo momento, sperando che ci fosse una cura, e Dana era allo stesso modo. Dana, fino alla fine, ha detto che ci sarà un'altra cosa.

Dana Reeve on May 14, 2005 in Beverly Hills, California | Photo: Getty Images

Dana Reeve il 14 maggio 2005 a Beverly Hills, in California | Foto: Getty Images

IL FIGLIO DI CHRISTOPHER REEVE DOPO IL LORO PASSAGGIO

L'amica di Dana ha anche detto che, prima della sua scomparsa, si è assicurata che suo figlio Will, che aveva 13 anni al momento della sua morte, fosse circondato da persone che lo amavano.

Parlando di Will Reeve, è cresciuto per essere un uomo di grande successo. Anche se è diventato orfano in giovane età, non solo ricorda, ma è anche molto orgoglioso dei suoi genitori.

Visualizza questo post su Instagram

Scene di una tagging di tartarughe, coltivazione del caffè, settimana vulcanica @nikwallenda in Nicaragua con un grande equipaggio di @goodmorningamerica.

Un post condiviso da Will Reeve (@willreeve_) il 5 marzo 2020 alle 16:33 PST

Durante un'intervista che Will ha avuto con Access Hollywood nell'ottobre 2019, ha aperto la sua relazione con Christopher, guidata dalla loro passione per l'hockey. lui confessato:

'Avere uno sfogo su cui concentrarmi mi ha davvero aiutato, e mi ha anche tenuto in contatto con mio padre. Il nostro sport preferito era l'hockey, ed era sempre lì. […] Ho sempre sentito la sua versione di un pollice in su. '

Al giorno d'oggi, Will funge da ambasciatore della fondazione dei suoi genitori. Ha anche lavorato come attore in passato, apparendo in 'Nel Gloaming' e 'La storia di Brooke Ellison. '

Il concerto di recitazione finale del figlio di Christopher Reeve è stato nel 2006 quando ha lavorato come doppiatore per il film d'animazione 'Everyone's Eroe. '