Tv

Gwen Ifill, che è stato co-ancoraggio di 'PBS Newshour', è stato memorizzato con il timbro USPS Black Heritage Forever

Gwen Ifill, nota per i suoi lavori di co-hosting in 'Washington Week' e 'PBS NewsHour', è stata onorata con il timbro USPS Black Heritage Forever dopo la sua morte.

Tre anni dopo la morte per cancro, lo è Gwen Ifill onorato per la sua eredità di giornalista. Per celebrare il Black History Month, il servizio postale degli Stati Uniti ha emesso il 43 ° timbro Black Heritage su Ifill giovedì presso la Metropolitan African Methodist Church di New York City.



Ifill ora si unisce a artisti del calibro di altre icone storiche come Harriet Tubman, Jackie Robinson, Martin Luther King Jr., Billie Holiday e Gregory Hines.

Gwen Ifill ha lavorato per il Boston Herald-American, il Baltimore Evening Sun, il Washington Post e il New York Times prima di fare trasmissioni.

Gwen Ifill

Il timbro personale di Gwen Ifill creato dal servizio postale degli Stati Uniti | Fonte: Twitter / USPS

UNA LUCE LUMINOSA PER I GIORNALISTI DELLE DONNE NERE

Gwen Ifill ha spianato la strada alla prosperità dei giornalisti neri, poiché non ha lasciato che le avversità la respingessero. Era conosciuta soprattutto per i suoi lavori di radiodiffusione, a partire dalla NBC dove si occupava di politica a Washington D.C.



Successivamente si è trasferita in PBS come moderatrice ed è diventata caporedattore di Washington Week, diventando la prima donna di colore a ospitare un importante spettacolo televisivo di analisi delle notizie.

RICORDANDO ALCUNI PUNTI SALIENTI NELLA SUA CARRIERA

Durante la sua carriera televisiva, lei moderato due dibattiti vice-presidenziali, uno tra John Edwards e Dick Cheney nel 2004 e un altro tra Joe Biden e Sarah Palin nel 2008. Ha anche moderato il dibattito democratico del 2016 che ha co-moderato con l'ancora PBS Judy Woodruff.



Tuttavia, prima di essere conosciuta come emittente, Gwen Ifill ha lavorato per la prima volta per il Boston Herald-American, il Baltimore Evening Sun, il Washington Post e il New York Times prima di fare trasmissioni.

LA SUA BATTAGLIA DI LUNGO MESE CON IL CANCRO

Lei deceduto a 61 anni, nel novembre 2016, dopo la sua lunga battaglia contro il cancro. All'epoca prendeva del tempo libero non specificato per motivi di salute e non ha mai rilasciato il motivo per cui ha preso un congedo per malattia di due mesi.

Alla fine lei colleghi ha scoperto che è morta a causa del cancro e che sono iniziati gli omaggi per la giornalista.

Ora, è memorizzata attraverso il Black Heritage Forever Stamp e continuerà a essere ricordata come 'una delle principali luci americane nel giornalismo', come la chiamerebbe PBS.