Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Storie ispiratrici

Il ragazzo difende la sua mamma paralizzata - Storia del giorno

I genitori di Jake, Rody e Gina, hanno avuto un incidente d'auto. Sfortunatamente, è morto e lei ha dovuto usare una sedia a rotelle, quindi i nonni di Jake si sono trasferiti per aiutarla. Tuttavia, l'adolescente in seguito li ha sorpresi a fare qualcosa di esasperante e ha dovuto difendere sua madre.



Quando Rody sposò Gina, i suoi genitori, il signore e la signora Ferris, erano infelici. A loro non piaceva molto perché aveva una mente tutta sua e non aveva paura di parlare. I genitori di Rody erano molto più conservatori e seguivano i vecchi ruoli di genere.



Tuttavia, sembravano calmarsi quando è nato Jake perché amavano sinceramente il loro nipote. Gli hanno comprato dei regali e alla fine hanno trattato bene Gina. Almeno in faccia, che era più che sufficiente per il resto della famiglia.

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Unsplash

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Unsplash

Purtroppo, Rody e Gina hanno avuto un incidente d'auto quando Jake aveva 12 anni e, sfortunatamente, il ragazzo ha perso suo padre. Sua madre aveva una grave lesione spinale che non poteva essere curata, quindi era paralizzata dalla vita in giù.



'Non è questo il modo di parlare a tua nonna, giovanotto!'

Ma Gina si è ripresa come meglio poteva. Aveva una sorella, Emma, ​​che l'aiutò all'inizio con la sua nuova situazione, tutto ciò che riguardava il funerale di Rody, si prese cura di Jake, ecc. Tuttavia, dovette andarsene dopo due mesi con loro.

Fortunatamente, Gina aveva una routine ridotta e le sue braccia si erano rafforzate a quel punto. Era sicura di poter gestire le cose con Jake e presto avrebbe potuto tornare a lavorare da remoto se la sua azienda lo avesse permesso. Le cose erano in ripresa, anche se erano ancora addolorati e sconvolti da questa svolta degli eventi.

Pertanto, Gina fu sorpresa quando il signore e la signora Ferris arrivarono con tutte le loro valigie pronte davanti alla sua porta.



'Non puoi occuparti di tutto da sola', disse la signora Ferris, entrando e ordinando al marito di portare le loro cose nella stanza degli ospiti. 'Siamo spiacenti di non aver pensato di aiutare prima. È stato solo uno shock. Mi manca così tanto il mio Rody. Ma nei momenti di bisogno, la famiglia ha bisogno di unirsi, giusto?'

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Gina finse un sorriso e annuì. Non se l'aspettava, soprattutto perché i suoi suoceri erano davvero scomparsi dopo il funerale di Rody. Ma Jake sarebbe felice di vederli e averli per un po'.

«Grazie, signora Ferris», disse, chiudendo la porta d'ingresso e avvicinandosi alla donna.

'Chiamami Janice, cara', aggiunse la donna più anziana. 'Ora, ci preparo qualcosa per cena. Tu rilassati. Quando torna a casa Jake?'

'Aveva la pallacanestro. Ho organizzato un carpool con un'altra mamma. Non avevi davvero bisogno di farlo. Abbiamo una routine giù', ha detto Gina, guardando sua suocera frugare e riorganizzare la sua cucina, che avevano organizzato per il conforto di Gina.

'Sciocchezze. Non puoi occuparti di crescere un adolescente da solo. Siamo qui per aiutarti', insistette Janice e continuò a pasticciare in cucina. Non c'era niente che Gina potesse fare adesso.

Si girò e vide suo suocero lasciarsi cadere sul divano e accendere la televisione su alcuni giochi sportivi. Roteò gli occhi. 'Beh, almeno ti aiuteranno, e sono una famiglia', pensò e andò nella sua stanza.

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Le cose andarono bene per alcuni giorni, ma Janice iniziò a rimproverare Gina di più. Alcuni commenti erano camuffati da complimenti ambigui, mentre altri erano decisamente offensivi.

'Almeno Jake sta gestendo tutto in modo maturo. Adesso ha 13 anni ed è proprio come il mio Rody. Si prende cura della nostra parte della famiglia.'

'Non sai cucinare per niente. Be', non l'hai mai fatto, nemmeno prima dell'incidente.'

'Questa casa è un disastro. Immagino che dovrò pulire qui d'ora in poi.'

I commenti irritavano i nervi di Gina, ma Jake sembrava più felice di averli intorno. Fino a un giorno particolare in cui Janice non ha nemmeno misurato le sue parole. Lei e Gina hanno discusso su come mettere i piatti nella lavastoviglie, ma si è evoluto in un incontro urlante. Suo suocero, Rody Sr., era troppo concentrato sulla televisione per preoccuparsene, come sempre.

Le urla delle donne arrivarono al piano di sopra, quindi Jake uscì dalla sua stanza e scese per controllare di cosa si trattasse. Tuttavia, mentre metteva piede al primo piano, sentì qualcosa che non si sarebbe mai aspettato da sua nonna.

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

'Sapevo che mio figlio non avrebbe dovuto sposarti! Se non l'avessi sedotto, sarebbe ancora vivo! Non sei adatta per essere madre! Non lo sei mai stata! Devo fare tutto qui!' Janice urlò con odio e Jake non ebbe bisogno di sentire nient'altro.

'Nonna! Basta! Non puoi parlare così a mia madre!' Jake li interruppe con un'espressione severa.

'Tesoro, torna nella tua stanza,' disse gentilmente Gina.

'Questa è una conversazione per adulti!' Janice gridò contemporaneamente.

Alla fine, anche il signor Ferris ha parlato. 'Non è questo il modo di parlare a tua nonna, giovanotto!'

Jake guardò accigliato suo nonno. 'Penso che sia ora che tu e la nonna ve ne andiate. Siete qui da mesi, e nonno, non aiutate nessuno. Nonna, pensate di aiutare, ma non lo fate. E mio padre non sopporterebbe vedervi criticare mia madre, ma lui non è qui per parlare VERO uomo di casa, ecco cosa devo dire: devi andartene', ha annunciato il tredicenne, guardando i suoi nonni in attesa.

La bocca di Janice si apriva e si chiudeva, ma non ne usciva alcun suono. Il viso di suo nonno era completamente arrossato. Ma Gina... stava sorridendo brillantemente.

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Entrambi i nonni si precipitarono nella stanza degli ospiti, e Jake e Gina pensarono che avrebbero fatto le valigie per andarsene sbuffando. Ma un'ora dopo, sono usciti con le loro proverbiali code tra le gambe.

La verità è che non si erano trasferiti per aiutare. Erano presi da troppi debiti e hanno dovuto vendere la loro casa per ripagarli tutti. Non avevano nessun posto dove andare.

'Mi... dispiace... per quello che ho detto prima,' disse Janice, fermandosi a deglutire a fatica. Gina sapeva che le scuse erano estremamente difficili per lei.

Il signor Ferris ha fatto eco al sentimento. 'Ci permetteresti di restare qui ancora un po' finché non potremo riprenderci?' chiese, guardando Jake.

Gina non li aveva mai visti così, e anche Jake era scioccato. 'Cosa ne pensi, tesoro?' chiese all'adolescente. Aveva difeso sua madre, quindi decise di lasciare a lui questa decisione.

'Va bene, puoi restare, ma basta litigare o maltrattare mia madre. Niente più atteggiamenti, e nonno, non puoi stare tutto il giorno davanti alla TV', disse l'adolescente e andò nella sua stanza.

  Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Solo a scopo illustrativo | Fonte: Pexels

Le cose furono imbarazzanti per alcuni giorni dopo, ma i nonni sorprendentemente se la cavarono. Anche Janice si è scusata con Gina in privato. Rody Sr. ha iniziato a fare le faccende domestiche, come portare fuori la spazzatura, falciare il prato e riparare le cose.

La loro casa era di nuovo tranquilla e se ne andarono due mesi dopo. Ma questa volta, Jake li ha davvero persi. Venivano invitati a cena una volta alla settimana e nessuno dei due parlò mai più con Gina in modo sgarbato.

Cosa possiamo imparare da questa storia?

  • Non mordere la mano che ti nutre. Il signore e la signora Ferris sono stati scortesi con Gina nonostante avessero bisogno di una casa per stare a casa sua.
  • I bambini possono anche difendere i loro genitori. Gina è stata trattata in modo orribile e Jake aveva ragione a difenderla, anche se l'ha insultata e ha risposto ai suoi nonni.

Condividi questa storia con i tuoi amici. Potrebbe illuminare la loro giornata e ispirarli.

Se ti è piaciuta questa storia, potrebbe piacerti Questo su un uomo che ha visto sua madre lavorare per un uomo disabile per una ragione scioccante.

Questo pezzo è ispirato a storie della vita quotidiana dei nostri lettori e scritto da uno scrittore professionista. Qualsiasi somiglianza con nomi o luoghi reali è puramente casuale. Tutte le immagini sono solo a scopo illustrativo. Condividi la tua storia con noi; forse cambierà la vita di qualcuno. Se desideri condividere la tua storia, inviala a info@vivacello.org .