Coronavirus

Secondo quanto riferito, John Rich chiude il suo Redneck Riviera Bar a Nashville a causa dello scoppio del Coronavirus

Il mondo continua a soffrire a causa dell'epidemia di COVID-19 e il Tennesse non fa eccezione. Tra le turbolenze, il cantante John Rich ha fatto uno sforzo per impedire la diffusione del virus potenzialmente mortale chiudendo il suo Redneck Riviera Bar a Nashville.

Mentre molti stati tra cui New York, Jersey e Connecticut hanno ha ordinato restrizioni sulla vita pubblica a causa della pandemia di coronavirus, anche Nashville ne risente.



Il cantante 'Big & Rich', John Rich, è uno dei proprietari di bar a Nashville che sta prendendo misure precauzionali per evitare l'infezione COVID-19 da chiudendo il suo bar.

John Rich of the band Big & Rich is seen at Mount Richmore on January 05, 2019 in Nashville, Tennessee. | Source: Getty Images

John Rich della band Big & Rich è visto a Mount Richmore il 5 gennaio 2019 a Nashville, Tennessee. | Fonte: Getty Images

ADOTTARE MISURE PREVENTIVE

In una lunga dichiarazione condiviso da 'Pop Culture' Ricco condivisache il sindaco di Nashville, John Cooper, consigliò i bar di Lower Broadway fino a nuovo avviso.



'Qui al Redneck Riviera Bar & BBQ di John Rich abbiamo la sicurezza e la salute dei nostri dipendenti, clienti, familiari e amici in prima linea nelle nostre preoccupazioni.'

Visualizza questo post su Instagram

Niente come andare nel fine settimana con due dei miei preferiti! @redneck_riviera_jerky e @redneckrivierawhiskey Andate su www.redneckriviera.com per vedere tutti gli ottimi sapori di snack di carne che ho messo insieme per voi e cercare un rivenditore vicino a voi per prendere una bottiglia di whisky Restituendo a @foldsofhonor #drinkamerican #jerky #americanmade #whiskey

Un post condiviso da John Rich (@johnrichofficial) l'11 marzo 2020 alle 8:05 PDT



Nella stessa dichiarazione, anche il cantante menzionato che il suo bar ha una 'regola rigorosa e conforme' quando si tratta di igiene. Redneck ha installato più stazioni di sanificazione delle mani.

Oltre a ciò, il bar ha tenuto riunioni informative con il suo staff e animatori. Rich ha concluso il suo messaggio con la promessa che il suo bar continuerà le sue operazioni dopo il coronala situazione è sotto controllo e ha esortato le persone a rimanere in salute e in sicurezza.

Visualizza questo post su Instagram

Pronti per iniziare la nuova settimana con la famiglia di prodotti Redneck Riviera! Che si tratti di 'Howdy Dew' o dei nuovissimi snack a base di carne, vai su www.redneckriviera.com/food per vedere tutti i grandi sapori che il capo ha messo insieme per farti godere tutti! #redneckriviera #jerky #beef #pork #rnr #howdydew #johnrich #rnrwhiskey #whiskey #grannyrich

Un post condiviso da Riviera di Redneck (@realredneckriviera) il 26 gennaio 2020 alle 18:00 PST

NON TUTTI SONO CONFORMI

Rich potrebbe aver rispettato l'avviso del sindaco di chiudere i bar di Nashville per un certo tempo, ma c'erano alcuni altri proprietari di bar che ha rifiutato di interrompere le operazioni.

Steve Smith, il proprietario della Honky Tonky Rock N 'Roll Steakhouse di Kid Rock, inizialmente rifiutò di seguire gli ordini del sindaco di chiudere i bar nella Contea di Davidson. Ha persino definito il mandato 'incostituzionale'.

Alla fine, Smith ha deciso di chiudere il bar. In una dichiarazione a 'Varietà', un rappresentante di Smith condivisa che Honky Tonky di Kid Rock ha deciso di rimanere chiuso.

'Speriamo di continuare a lavorare con i funzionari locali per ridurre al minimo le difficoltà che ciò comporta per i nostri oltre 800 membri dello staff e oltre 300 musicisti.'

Visualizza questo post su Instagram

Le finestre sono aperte, le bevande scorrono e la festa è appena iniziata !! Vieni fuori con noi!

Un post condiviso da Grande. Culo. Honky Tonk! (@kidrocksbigasshonkytonk) il 22 febbraio 2020 alle 11:21 PST

Derek Bentley e Luke Bryan hanno anche fatto la lista delle persone che chiuse le sbarre a Nashville. Ad oggi, ci sono stati 24 casi confermati di COVID-19 nell'area.

Noi di AmoMama facciamo del nostro meglio per darvi le notizie più aggiornate sulla pandemia di COVID-19, ma la situazione è in continua evoluzione. Incoraggiamo i lettori a fare riferimento agli aggiornamenti online di Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, OMS, o Dipartimenti sanitari locali per rimanere aggiornato. Stai attento!