Celebs

Il giudice Greg Mathis racconta il suo lato della storia dopo essere stato accusato di sputare su Detroit Valet

Il giudice televisivo si è rivolto a 'TMZ Live' per cancellare il suo nome dalle accuse livellato contro di lui da un cameriere. Ha rivelato maggiori dettagli sull'incidente e ha mantenuto la sua innocenza.

Nei giorni scorsi il giudice Mathis, personaggio televisivo, è stato criticato duramente per la sua presunta cattiva condotta nei confronti di un cameriere a Detroit.

Come rivelato di TMZ, il 59enne ha visitato un bar locale chiamato Flood’s Bar and Grille ed è stato ritardato nel tentativo di andarsene.



Visualizza questo post su Instagram

#tbt Qualcosa mi ha fatto davvero ridere forte quel giorno.

Un post condiviso da Giudice Greg Mathis (@judgegregmathis) il 6 giugno 2019 alle 16:05 PDT

Apparentemente, il cameriere che era con le chiavi della sua Rolls Royce non era in giro perché era andato a fare una commissione per recuperare un'altra macchina.



Precedente rapporti rivelati che il giudice Mathis è stato lasciato in attesa per 15 minuti, ed è stato coinvolto in un 'avanti e indietro' verbale con l'assistente quando il ragazzo è finalmente arrivato.

Visualizza questo post su Instagram

Rilassati alla culla oggi.

Un post condiviso da Giudice Greg Mathis (@judgegregmathis) il 3 maggio 2019 alle 7:46 PDT



Ora per il 'problema principale', si diceva che il giudice Mathis lo avesse perso e 'sputato' sul cameriere prima di lasciare il locale, e ora potrebbe essere accusato.

Tuttavia, le nuove rivelazioni fatte dallo stesso giudice hanno considerato false tutte le precedenti relazioni.

Visualizza questo post su Instagram

Prepararsi per il primo giorno di registrazione per la stagione 21.

Un post condiviso da Giudice Greg Mathis (@judgegregmathis) il 16 aprile 2019 alle 10:45 PDT

Un Instagram clip di The Shade Room mostra che il giudice Mathis ha rivelato informazioni sull'incidente mentre era su TMZ Live.

Lì, ha rivelato che il cameriere era effettivamente via con le sue chiavi per 40 minuti anziché i 15 minuti precedentemente riportati.

Visualizza questo post su Instagram

#PressPlay: in precedenza avevamo riferito di accuse riguardanti #JudgeMathis che sputavano di fronte a un cameriere. Bene, ecco cosa ha da dire su ciò che è realmente accaduto, #Roomies (: @tmz_tv)

Un post condiviso da The Shade Room (@theshaderoom) il 28 agosto 2019 alle 20:31 PDT

Ha anche aggiunto che, sebbene ci sia stato un alterco tra lui e il cameriere, non c'è stato sputare. Il giudice Mathis ha dichiarato che sulla scena c'erano testimoni che potevano sostenere la sua richiesta, mantenendo così la sua posizione di non aggressione.

A sua difesa, il giudice Mathis ha sottolineato che c'era qualcosa di urgente da fare nella sua auto, che ha ulteriormente innescato la sua frustrazione.

Tuttavia, non era nella misura di sputando sulla faccia del valletto mentre veniva accusato.

Visualizza questo post su Instagram

Diretto allo stadio tra poche ore per vedere il Michigan State continuare sulla STRADA AL QUATTRO FINALE !!

Un post condiviso da Giudice Greg Mathis (@judgegregmathis) il 29 mar 2019 alle 12:31 pm PDT

Ha anche affermato di non essere stato informato di nessun rapporto della polizia e di non essere stato contattato dalle forze dell'ordine.

TMZ  segnalati che le indagini continuano a seguito di un'accusa di assalto criminale da parte del valletto e che il valletto ha legiferato.