Storie di ispirazione

La ragazza aiuta la povera madre a raccogliere i rifiuti nella foresta, i residenti a scoprirlo e a convergere nella loro casa - Storia del giorno

Una giovane ragazza aiutava la sua povera madre a raccogliere immondizia nella foresta ogni pomeriggio e la gente pensava che fosse tutto perché avevano bisogno di più soldi. Un giorno, i loro vicini si presentano davanti al loro cortile, lodandoli per la loro gentilezza.

Lara e sua figlia Coco di nove anni erano molto povere e vivevano nella roulotte lasciata dai defunti genitori di Lara. Lara ha svolto un lavoro a bassa retribuzione come spazzino e aveva a malapena i soldi per comprare cibo e le altre necessità quotidiane.



Mentre Coco era a scuola, Lara sarebbe stata al parco, ad adempiere ai suoi doveri di donna delle pulizie. Spazzava i marciapiedi e portava fuori la spazzatura tutto il giorno fino alla fine del suo turno alle tre del pomeriggio.

  Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Lara si sarebbe poi recata alla scuola di Coco per prenderla e avrebbero camminato felici insieme verso la foresta. Si scambiavano storie su come è andata la loro giornata e sulle diverse persone che hanno incontrato mentre camminavano.



Ogni volta che arrivavano nella foresta, Lara porgeva a Coco un bastone e un sacco della spazzatura e insieme raccoglievano la spazzatura che vedevano. La maggior parte dei rifiuti consisteva in plastica, lattine e bottiglie lasciate dai campeggiatori e dagli escursionisti.

Un giorno, uno dei loro vicini fu sorpreso di vederli raccogliere immondizia nella foresta poco prima del tramonto. 'Perché passi i pomeriggi a raccogliere immondizia nella foresta? Questo ti darà a malapena soldi. Un altro lavoro sarebbe meglio per guadagnare di più', ha commentato.

  Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel



Lara scrollò le spalle. 'So che non siamo benestanti, ma non c'è lavoro più importante di quello che facciamo ogni pomeriggio', ha risposto.

'Cosa intendi? Ci sono molti altri lavori importanti: puoi candidarti in un fast food o in un negozio di alimentari. Sono sicuro che pagano più di quanto guadagni raccogliendo i rifiuti', ha insistito il vicino.

Questa volta, Coco ha deciso di parlare a nome di sua madre. 'Signore, quello che mia madre sta cercando di dire, è che la natura sta morendo! Se continuiamo a sporcare le nostre foreste, finiranno per inquinare. Non vuoi continuare a goderti questo bellissimo sentiero? fallo una volta che brulica di spazzatura'.

L'uomo fu sorpreso. Non si è mai reso conto che Lara e Coco stavano facendo un favore al loro quartiere, pensando che stessero raccogliendo spazzatura solo per guadagnare qualche soldo in più.

  Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Li ha elogiati per il loro servizio e si è scusato per non essere stato in grado di contribuire. Ha promesso di non gettare più rifiuti nella foresta e di essere più attento ai rifiuti quotidiani a cui contribuisce.

Un paio di giorni dopo, in un bel sabato mattina, Lara uscì di casa per portare Coco al parco e fu sorpresa di vedere un intero isolato di vicini nel suo cortile, in piedi con borse e guanti.

'Scusa, mi sfugge qualcosa qui?' chiese Lara, confusa. 'Come posso aiutare tutti voi?'

Poi l'uomo che aveva incontrato nella foresta qualche giorno prima uscì dalla folla e parlò. 'Dopo aver visto te e tua figlia nella foresta, ho postato ciò che avete fatto per noi nel forum della comunità. Ci siamo resi conto che è anche nostra responsabilità prenderci cura del nostro ambiente, quindi abbiamo dichiarato ogni sabato come il nostro pulito- giorno migliore', ha rivelato.

  Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Lara sorrise. Era felice di sapere che le sue azioni ispiravano gli altri a prendersi più cura dell'ambiente. Quindi, si unì a loro nella foresta dove riuscirono a pulire un'area più vasta di quella che lei e Coco sarebbero state in grado di fare quando erano solo loro due.

Alla fine, il sindaco della città ha scoperto cosa avevano fatto Lara e Coco per la comunità. Voleva premiarli per il loro altruismo, quindi ha dato loro una generosa ricompensa dando loro una casa permanente nel quartiere, in modo che potessero smettere di vivere in una roulotte malconcia.

'Grazie per aver sacrificato il tuo tempo e il tuo comfort per la nostra comunità. Abbiamo bisogno di più persone come te nel mondo', ha detto loro il sindaco mentre consegnava le nuove chiavi di casa a Lara.

  Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Solo a scopo illustrativo. | Fonte: Pexel

Nel frattempo, i vicini di Lara, presenti durante il giro d'affari, hanno donato mobili, elettrodomestici e pacchi alimentari che Lara e Coco avrebbero potuto utilizzare nella loro nuova casa.

Non solo Lara e Coco sono riuscite a mantenere pulita la foresta, ma hanno anche riunito l'intero quartiere. Hanno guadagnato una famiglia allargata attraverso i loro vicini che erano a pochi passi da loro ogni volta che avevano bisogno di aiuto.

Cosa possiamo imparare da questa storia?

  • Dare il buon esempio può ispirare gli altri a innescare un movimento. Lara e Coco hanno lavorato alla manutenzione della foresta semplicemente perché volevano fare la loro parte nel prendersi cura dell'ambiente. Alla fine, le loro azioni ispiratrici hanno acceso un movimento, invitando altri a unirsi a loro nella loro causa per la conservazione dell'ambiente.
  • Il nostro ambiente merita di essere rispettato e curato. L'ambiente ci offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno e altro ancora. Con sempre più inquinanti presenti nel mondo, l'umanità deve fare la sua parte per garantire che l'ambiente rimanga curato, per porre fine ai cambiamenti climatici, e così la Terra rimanga un luogo vivibile per i secoli a venire.

Condividi questa storia con i tuoi amici. Potrebbe illuminare la loro giornata e ispirarli.

Se ti è piaciuta questa storia, potrebbe piacerti questa su una madre di quattro figli che è stata licenziata dal suo lavoro senza ricevere la paga finale e che acquista l'azienda anni dopo.

Questo pezzo è ispirato alle storie della vita quotidiana dei nostri lettori e scritto da uno scrittore professionista. Qualsiasi somiglianza con nomi o luoghi reali è puramente casuale. Tutte le immagini sono solo a scopo illustrativo. Condividi la tua storia con noi; forse cambierà la vita di qualcuno. Se desideri condividere la tua storia, inviala a info@vivacello.org.