Persone

Il presidente degli Stati Uniti più longevo, Jimmy Carter, ha 3 figli cresciuti e una figlia: incontrali tutti

Jimmy Carter, che divenne il più vecchio ex presidente degli Stati Uniti vivente, ha tre figli adulti e una figlia con sua moglie, Rosalynn Smith. Ecco cosa fanno oggi i loro figli.

Carter e Smith si sposarono nel luglio del 1946. Hanno tre figli, John William 'Jack' Carter, James Earl 'Chip' Carter III, e Donnel Jeffrey 'Jeff' Carter, e una figlia, Amy Lynn Carter Wentzel.



Former president Jimmy Carter at the Barnes & Noble bookstore in New York City | Photo: Getty Images

L'ex presidente Jimmy Carter presso la libreria Barnes & Noble di New York | Foto: Getty Images

Di recente, Carter ha celebrato un importante traguardo diventando il presidente americano più longevo di sempre. Il 22 marzo segna i suoi 94 anni e 172 giorni sulla terra.

Molte persone hanno notato che Jack, Chip e Jeff hanno una forte somiglianza con il padre, che è stato il 39 ° presidente degli Stati Uniti dal 1977 al 1981.

Più o meno come l'altra prima famiglia, che ha lasciato la Casa Bianca, i riflettori si allontanano anche dalla famiglia di Carter e Smith. Secondo Business Insider, ecco cosa fanno i loro figli oggi:



Former president Jimmy Carter and his wife Rosalynn Smith at Mercedes-Benz Stadium in September 2018 in Atlanta, Georgia | Photo: Getty Images

L'ex presidente Jimmy Carter e sua moglie Rosalynn Smith allo stadio Mercedes-Benz a settembre 2018 ad Atlanta, in Georgia | Foto: Getty Images

JACK RAN PER UN SEDILE NEVADA NEL SENATO USA

Jack ha corso per il primo importante incarico che la sua famiglia ha cercato dal 1980. Nel 2006, è stato il candidato democratico per il Senato degli Stati Uniti in Nevada, prima di perdere a John Ensign, un repubblicano repubblicano.

Ha quindi trascorso gran parte della sua carriera nel settore degli investimenti e della finanza.



Jack Carter introducing himself to voters in 2006 | Photo: YouTube/sadie555

Jack Carter si presenta agli elettori nel 2006 | Foto: YouTube / sadie555

MOLTO PICCOLO CONOSCE IL CHIP

Chip, che si è sposato tre volte, ha preso parte al Comitato Nazionale Democratico e ha cercato una varietà di vaghe iniziative imprenditoriali.

Quando decise di sdraiarsi, suo figlio James Carter IV porta la torcia politica. Durante le elezioni presidenziali del 2012, James si è distinto come veramente degno di nota per aver scoperto il famigerato video '47% 'che ha escluso il candidato Mitt Romney. Più tardi ricevette una lettera di ringraziamento dall'ex presidente Barack Obama.

Chip Carter accepting humanitarian award from Ali Center in Louisville | Photo: Twitter/@TheoKeith

Chip Carter accetta il premio umanitario da Ali Center a Louisville | Foto: Twitter / @ TheoKeith

JEFF HA INIZIATO UN'AZIENDA ELETTRONICA INFORMATICA

Jeff è co-fondatore di Computer Mapping Consultants, una società di mappatura informatica che nel 1978 è diventata una società di consulenza per la Banca mondiale.

La società in seguito si assicurò contratti con il governo straniero. Tuttavia, da allora è crollato.

Jeff Carter, a cofounder of Computer Mapping Consultants | Photo: Twitter/@jcarter74

Jeff Carter, cofondatore di Computer Mapping Consultants | Foto: Twitter / @ jcarter74

AMY ILLUSTRA IL LIBRO DI UN BAMBINO

Durante gli anni '80 e '90, Amy divenne un'attivista politica. Successivamente ha conseguito la laurea specialistica presso Tulane.

Amy ha poi illustrato il libro di suo padre, 'Il piccolo bambino Snoogle-Fleejer', che parla di un ragazzo che fa amicizia con un mostro.

Amy Carter, a political activist in the

Amy Carter, un'attivista politica negli anni '80 e '90 | Foto: YouTube / Magdalenkaization

UNA GRANDE PIETRA MILIARE

Di recente, Carter celebre un risultato importante poiché è diventato il presidente americano più longevo di sempre. Il 22 marzo segna i suoi 94 anni e 172 giorni sulla terra.

Aveva superato il precedente record detenuto dal defunto presidente George H.W. Bush, che aveva 94 anni quando morì lo scorso novembre.

Carter è stato anche il primo presidente degli Stati Uniti ad essere nato in un ospedale.