Gli Sport

Stella NASCAR Bubba Wallace - Cosa c'è da sapere sui genitori del corridore afroamericano

Darrell 'Bubba' Wallace sta contribuendo a fare la storia come uno dei primi afroamericani da anni a diventare un pilota Nascar a tempo pieno. Il suo successo è in parte grazie a coloro che lo crescono.

Desiree e Darrell Sr. sapevano senza dubbio cosa stavano facendo quando sostenevano il figlio, Darrell 'Bubba' Wallace, quando voleva correre.



Nel 2018, Bubba si è persino rotto emotivamente dopo aver visto la sua famiglia nel pubblico della conferenza quando si è piazzato secondo al Daytona 500. Gli attribuisce il merito di aver raggiunto dove si trova oggi.

Visualizza questo post su Instagram

In testa alle qualifiche come ...: @ micahgoodwin11

Un post condiviso da addio (@bubbawallace) il 27 settembre 2019 alle 13:24 PDT



Bubba sta facendo conoscere il suo nome nel mondo delle corse e i suoi genitori sono sicuramente orgogliosi di lui. Secondo un'intervista, è tutto ciò che Darrell si sta sforzando di fare.

DARRELL SR. SPURRE DEL FUTURO DEL SUO FIGLIO

Si potrebbe dire che lo deve a suo padre, che era suo primo sponsor all'inizio della sua carriera. Darrell Sr. ha visto l'amore di suo figlio per le corse fin dalla tenera età, quindi ha dato a suo figlio un vantaggio quando è stato difficile ottenere un aiuto finanziario.



In effetti, Darrell Sr. fu colui che propose a suo figlio di iniziare una carriera agonistica a soli nove anni. Altrove, la sorella di Bubba stava giocando a basket al college.

Visualizza questo post su Instagram

Nel territorio nemico, ma abbiamo l'hardware. #goblues

Un post condiviso da addio (@bubbawallace) il 3 marzo 2020 alle 17:32 PST

IL DESIDERIO TIENE PIÙ LUNGO PER ARRIVARE

Come la maggior parte delle mamme, Desiree era un po 'titubante nel salire a bordo con suo figlio che diventava un pilota. Il motivo era duplice: Bubba è una minoranza e lo sport stesso comporta grandi rischi.

Tuttavia, Desiree non era nuovo per l'intera arena Nascar. Suo cognato era un pilota a Nashville, nel Tennesee. La stessa Desiree aveva un pilota preferito, Dale Earnhardt Sr.

Quando Desiree vide la dedizione e la concentrazione di suo figlio, alla fine si avvicinò. In questi giorni, è vocale nel mostrare supporto a Bubba come autista e persona che potrebbe innescare il cambiamento per le minoranze.

Visualizza questo post su Instagram

Giorno benedetto con queste regine! Buona festa della mamma!!

Un post condiviso da addio (@bubbawallace) il 10 maggio 2020 alle 16:19 PDT

DIVORZIO E ISPIRAZIONE DEI GENITORI

Mentre Bubba rimane vicino a entrambi i suoi genitori, la coppia ha divorziato quando era ancora giovane. Ha menzionato come la famiglia ha avuto i suoi alti e bassi come tutti gli altri.

Eppure furono i genitori di Bubba a presentarlo a Dale Earnhardt Sr. prima che quest'ultimo morisse. Entrambi adoravano il pilota in ritardo. Bubba ha incontrato suo figlio, Dale Earnhardt Jr., nel 2018.

PERDERE IL SUO CUGINO A UN UCCISIONE DELLA POLIZIA

Nel giugno 2020, la storia della vita di Bubba è diventata significativa non solo per quanto lontano fosse arrivato in questo sport, ma anche perché aveva una storia rilevante per i tempi.

Visualizza questo post su Instagram

È venerdì, le corse sono quasi tornate ed è #HaveACokeDay. Saluti! #cokepartner @cocacola_racing

Un post condiviso da addio (@bubbawallace) l'8 maggio 2020 alle 15:18 PDT

Le proteste a livello nazionale che circondano la morte di George Floyd hanno spinto molti a condividere la consapevolezza della brutalità della polizia. Per Bubba, ciò significava parlare di suo cugino, che è stato ucciso da un ufficiale anni fa.

A quel tempo, Bubba aveva nove anni e suo cugino 23. Era disarmato quando un poliziotto gli ha sparato perché stava cercando il suo cellulare. Il poliziotto non ha avuto conseguenze e la famiglia non ha ricevuto alcun compenso.

PUNTEGGIO PER LA SALUTE RECENTE DI BUBBA

In una recente gara, Bubba indossava una divisa da corsa con le parole 'I Can't Breathe' e 'Black Lives Matter' stampate su di essa per la causa. Di recente, ha svolto un ruolo chiave nella realizzazione di un video sull'uguaglianza pro-razziale per Nascar.

Race car driver Bubba Wallace before qualifying for the NASCAR Cup Series Auto Club 400 at Auto Club Speedway in February 2020. | Photo: Getty Images

Il pilota dell'auto da corsa Bubba Wallace prima di qualificarsi per la NASCAR Series Series Auto Club 400 all'Auto Club Speedway nel febbraio 2020. | Foto: Getty Images

Dopo aver corso sull'Atlanta Motor Speedway, il conducente si sentiva stordito e svenire. È stato preso a un centro di assistenza infield per essere verificato e successivamente rilasciato. Bubba è arrivato 21 ° in gara.

Bubba è nel suo terza stagione con Richard Petty Motorsports. Ha vinto Gander RV & Outdoors Truck Series sei volte ed è arrivato secondo nel 2018 per Sunoco Rookie of the Year.