Coronavirus

I newyorkesi nell'autoisolamento del Coronavirus cantano insieme dagli appartamenti

A New York, i residenti si stanno unendo - non fisicamente, però - per fare musica e aiutarsi a vicenda per superare l'epidemia di coronavirus. È tempo di elevarsi a vicenda ed essere positivi.

Mentre COVID-19 continua a scuotere la nazione, lo stato di New York sta facendo qualcosa che molti di loro non hanno mai fatto prima. Si stanno unendo per cantare e diffondere allegria.



In 'Today Show', Hoda Kotb ha condiviso le clip dell'evento improvvisato che si è svolto su vari balconi a New York. Una persona ha anche caricato a video su Twitter della sua area.

Hoda Kotb promotes

Hoda Kotb promuove 'Hoda: How I Survived War Zones, Bad Hair, Cancer, and Kathie Lee' presso NBC Experience Store il 22 luglio 2011, a New York City | Foto: Cindy Ord / Getty Images

I newyorkesi mostrano unità in mezzo allo scoppio

Nel 'Today Show' segmento, Kotb ha rivelato ciò che è accaduto quando alcuni newyorkesi hanno deciso di interagire durante l'autoisolamento pur rimanendo nelle loro varie residenze.



Un uomo era in piedi sul suo balcone, suonando il violino allegria degli altri sui loro rispettivi balconi. Il consenso è che le persone dovrebbero stare ad almeno un metro di distanza l'una dall'altra.

Alcuni di loro non si sono mai incontrati

In un'altra parte della clip, molte persone si sono unite nel cantare 'Hey Jude' dei Beatles. Secondo quanto riferito, una donna ammesso che non aveva mai incontrato o visto alcuni dei suoi vicini prima dell'evento.



La particolare manifestazione della comunità è iniziata in Italia. Lì, le persone furono messe sotto chiave prima di molti posti negli Stati Uniti. In Italia, le persone hanno anche preso i loro balconi e cantato il cuore durante la quarantena.

L'Italia inizia una tendenza con il canto

Secondo il Custode, le città di Salerno, Napoli, Palermo e Torino si unirono ciascuna con le loro voci e strumenti per alleviare la tensione causata da COVID-19.

Ancora una volta, le persone che vivevano nella stessa zona e potevano vedersi dalle loro case alla fine si sono incontrate - anche se a distanza - per la prima volta a causa della situazione.

Anche il cantante lirico italiano Maurizio Marchini ha inserito nel mix le sue voci celestiali, cantando l'aria Puccini Nessun Dorma di Turandot. Anche la cantante scozzese Lewis Capaldi si è esibita per vicini e social media.

Harry e Meghan parlano di COVID-19

Altrove, il principe Harry e Meghan Markle ruppe il loro silenzio sul coronavirus per incoraggiare il mondo a mostrare empatia e gentilezza. Sono andati su Instagram per parlare per la prima volta della pandemia.

I reali hanno pubblicato una lunga didascalia in cui il messaggio principale era mostrare compassione e costruire un senso di comunità. Hanno inoltre elogiato coloro che lo hanno già fatto.

Visualizza questo post su Instagram

Questi sono tempi incerti. E ora, più che mai, abbiamo bisogno l'uno dell'altro. Abbiamo bisogno l'uno dell'altro per la verità, per il sostegno e per sentirci meno soli durante un periodo che può onestamente essere abbastanza spaventoso. Ci sono così tanti in tutto il mondo che hanno bisogno di supporto in questo momento, che lavorano instancabilmente per rispondere a questa crisi dietro le quinte, in prima linea o a casa. La nostra volontà, come popolo, di intensificare di fronte a ciò che stiamo tutti vivendo con COVID-19 è impressionante. Questo momento è un vero testamento per lo spirito umano. Parliamo spesso di compassione. Tutte le nostre vite sono in qualche modo influenzate da questo, unendo ognuno di noi a livello globale. Il modo in cui ci avviciniamo l'un l'altro e le nostre comunità con empatia e gentilezza è indiscutibilmente importante in questo momento. Nelle prossime settimane, questo sarà il nostro principio guida. Condivideremo informazioni e risorse per aiutare tutti noi a superare l'incertezza: dalla pubblicazione di informazioni accurate e fatti di esperti fidati, all'apprendimento delle misure che possiamo adottare per mantenere noi stessi e le nostre famiglie, a lavorare con organizzazioni in grado di supportare la nostra mente e benessere emotivo. Inoltre, ci concentreremo sulle storie stimolanti di come così tanti di voi in tutto il mondo si connettono in modi grandi e piccoli per sollevarci tutti. Siamo tutti insieme, e come comunità globale possiamo sostenerci a vicenda attraverso questo processo - e costruire un quartiere digitale che sia sicuro per ognuno di noi. Non vediamo l'ora di condividere di più nei giorni e nelle settimane a venire ...

Un post condiviso da Il duca e la duchessa del Sussex (@sussexroyal) il 18 marzo 2020 alle 8:17 PDT

Cantando insieme, i newyorkesi, gli italiani e tutti gli altri che fanno la stessa cosa stanno sicuramente aiutando a scatenare il morale. In questo momento, è molto necessario considerare cosa sta succedendo.

Noi di AmoMama facciamo del nostro meglio per darvi le notizie più aggiornate sulla pandemia di COVID-19, ma la situazione è in continua evoluzione. Incoraggiamo i lettori a fare riferimento agli aggiornamenti online di CDC, OMS o dipartimenti sanitari locali per rimanere aggiornati. Stai attento!