Tv

Ricordi l'attore leggendario Clifton Davis? Ora ha 74 anni e continua a recitare

La pensione? Questa è l'ultima cosa nella mente di Clinton Davis, dato che sta ancora dando dei calci allo show della NBC, indipendentemente dalla sua età.

Ricorda la serie TV di successo degli anni '70, 'Quella è mia mamma' e la serie preferita degli anni '80, 'Amen?' Se lo fai, allora devi aver avuto familiarità con un volto vecchio stile nella persona di Clifton Davis.



Clifton Davis attends the world premiere of National Geographic

Clifton Davis partecipa alla prima mondiale di 'The Story Of God' di National Geographic con Morgan Freeman al Jazz al Lincoln Center | Getty Images

Davis ha interpretato il ruolo del Rev. Reuben Gregory in 'Amen'. Sfortunatamente, al di sotto della fama, la sua vita è stata segnata dalla dipendenza da cocaina, dalle donne, dai rapporti violenti e dalla reputazione di essere un 'utente di persone'.

Tuttavia, il lato positivo delle cose era che Davis era in fila per un'opera di grazia. In qualche modo e in un modo abbastanza strano, tutti questi vizi sono stati girati e Davis ha avuto la possibilità di correggere i suoi errori.



Visualizza questo post su Instagram

Cenare con la leggenda della NFL Sterling Sharpe e MLB, Gary Matthews; uomini meravigliosi che hanno a cuore l'umanità. Abbiamo partecipato al Willie Stargell Golf Gala a Wilmington, NC. È incredibile tutto ciò che questa organizzazione fa per aiutare e combattere le malattie renali.

Un post condiviso da Clifton Davis (@thecliftondavis) il 10 nov 2018 alle 19:43 PST

Iniziò a predicare dalla Bibbia come ministro devoto. Ha salutato la sua vecchia oscura reputazione e si è concentrato sul diventare un uomo migliore.



“Mi sono impegnato a superare le donne, godermi la vita e fare ciò che mi piaceva. Ero egoista e freddo, e non ne provavo vergogna ”, Davis disse alla rivista People nel 1986.

Visualizza questo post su Instagram

Un pezzo del mio sarà sempre ad Agrabah #aladdin

Un post condiviso da Clifton Davis (@thecliftondavis) il 15 maggio 2018 alle 15:13 PDT

A quel tempo, si riferiva alle sue relazioni con i cantanti, Melba Moore e Nancy Wilson, così come ad alcune altre celebrità del passato.

La dipendenza di Davis iniziò a guadagnare terreno nel 1972 dopo aver vinto un Tony Award per 'Two Gentlemen of Verona'. Nel 1979, era al suo peggio. Lo descrisse come un periodo pieno di vuoto invadente.

'Stava uscendo tutto, e non c'era niente in entrata. Ero così in alto che non potevo fare l'audizione e non mi sono presentato per alcuni concerti. Sono stato cazzato dalla mattina alla sera. '

 Clifton Davis takes a bow during curtain call at the the

Clifton Davis si inchina durante una chiamata al sipario alla serata inaugurale 'Aladdin' di Broadway al New Amsterdam Theatre | Getty Images

Dopo un'esperienza di pre-morte, Davis si rese conto di essere diretto verso una distruzione irrefrenabile.

'La mia amarezza si è sciolta', ha detto. 'Dio mi aveva dato talento e mi sono reso conto che potevo essere un cristiano e un attore'.

Da allora è fedele a questa intenzione, a testimonianza che:

“Dio mi ha cambiato la vita. Avrei potuto essere morto. Ora solo essere e fare un buon lavoro è un tributo al suo potere invisibile. '

Visualizza questo post su Instagram

Buon San Valentino!

Un post condiviso da Clifton Davis (@thecliftondavis) il 14 febbraio 2018 alle 17:26 PST

Davis ha interpretato il Sultan nella produzione di Broadway di “Aladdin” e appare in “Madam Secretary”. Nell'ottobre del 2018, il suo annuncio su Instagram ha dimostrato che questo veterano non è ancora stanco.

'Stasera sarò ospite di @nbcnewamsterdam Tune a @ 10 pm di @nbc @fednajacquet @jockosims', ha detto ai fan.

Visualizza questo post su Instagram

@Chefteddydiggs è veramente uno chef fenomenale (e mio genero). Ha trasformato @il_palio dal n. 13 nel ristorante n. 1 a Chapel Hill, Carolina del Nord. Aiutiamolo a farsi nominare per il James Beard Award 2018. (Link in bio) Ecco come 'Best Chefs in America - Southeast' e scrivi in ​​'Teddy' per il nome e 'Diggs' per il cognome, insieme a 'Il Palio' per il nome del ristorante, 'Chapel Hill' per la città e la 'Carolina del Nord' per lo stato. #jamesbeardawards

Un post condiviso da Clifton Davis (@thecliftondavis) il 20 ottobre 2017 alle 7:33 PDT

L'attore / predicatore ora si preoccupa di lavorare e uscire con il suo figlia adulta e nipoti.