Storie

Ricordi Nathaniel Taylor, che ha interpretato Rollo in 'Sanford & Son'? È morto a 80 anni

Nathaniel Taylor, che ha interpretato Rollo in 'Sanford & Son', è morto all'età di 80 anni. Era uno degli ultimi attori viventi nello spettacolo di sitcom prima della sua morte.

Nathaniel Taylor sarà sempre ricordato per il modo stellare in cui interpretava Rollo Lawson durante la sitcom degli anni '70 'Sanford & Son'. L'attore è morto mercoledì scorso al Centro medico UCLA di Ronald Reagan a Los Angeles dopo aver subito un infarto. Suo figlio Kaedi Taylor confermato questa notizia sabato scorso. Aveva 80 anni.



Il personaggio di Taylor, Rollo, era il compagno di Lamont Sanford, interpretato dall'attore Demond Wilson. Nello show, non ha avuto l'approvazione di Fred Sanford, che pensava che Rollo avesse avuto una cattiva influenza su Lamont a causa del suo periodo in prigione. Tuttavia, il buon cuore Rollo, sempre vestito con abiti e cappelli colorati, chiamerebbe Fred 'Pops'.

Mentre ha avuto un paio di altri spettacoli e film, anche aprendo uno studio di arti dello spettacolo per giovani attori dopo la sua permanenza nello show televisivo di successo, suo figlio ha detto che non si è mai stancato della gente che lo riconosce come Rollo. In effetti, era una delle eredità di cui è orgoglioso di far parte.

'Era un tempo e un'era - solo per essere in TV come un uomo di colore, è stato un onore. È stato un onore per le persone ricordarlo. '



Prima della sua morte, è stato riferito che era solouno su cinquemembri del cast vivente della sitcom degli anni '70.

Durante una precedente intervista, Nathaniel aveva condiviso che all'inizio non era mai interessato ad essere un attore, ma quando l'occasione gli è stata presentata, l'ha presa e alla fine si è rivelata una delle migliori decisioni della sua vita.

Dopo il suo pensionamento, Taylor ha vissuto una vita tranquilla, insegnando, guidando e dirigendo giovani attori nel teatro locale da cui proveniva per la prima volta. Ha anche dato grande importanza alla cura della sua famiglia, che è diventata la sua massima priorità.

Possa riposare in pace.