Persone

TMZ: Lori Loughlin e il marito Mossimo Giannulli hanno scritto un assegno di $ 50.000 direttamente all'USC

Come riportato da TMZ, un assegno di $ 50.000 Lori Loughlin e il marito Mossimo Giannulli ha affidato al direttore sportivo associato senior Donna Heinel il beneficiario come scritto dall'Università della California del sud.

Dopo che la coppia si è dichiarata non colpevole nello scandalo delle ammissioni al college, Lori e Mossimo dovrebbero dichiarare di aver donato all'USC.



fonti rivelato a TMZ che l'ex direttore atletico Pat Haden ha potuto dimostrare un testimone chiave dopo aver descritto in un'intervista del 2011 come raccogliere fondi per l'università era come 'nutrire la bestia'.

Lori Loughlin at the Beverly Wilshire Four Seasons Hotel on February 28, 2019 in California | Photo: Getty Images

Lori Loughlin al Beverly Wilshire Four Seasons Hotel il 28 febbraio 2019 in California | Foto: Getty Images

STANNO SOLO DONANDO

Al centro della difesa della coppia ci sarà l'affermazione che non hanno corrotto l'ex direttore atletico senior associato Donna Heinel, ma che stavano donando all'università.



Secondo l'outlet, Mossimo ha effettivamente inviato a Heinel un assegno di $ 50.000. Tuttavia, non avrebbe potuto essere una bustarella in quanto il beneficiario era USC.

Si ritiene che la coppia si prepari a sostenere che tali donazioni sono invitate istituzionalmente dalle università e non comprendono la corruzione.

Lori Laughlin and Mossimo Giannulli at the Hard Rock Hotel in Las Vegas, NV. on April 26, 2002 | Photo: Getty Images

Lori Laughlin e Mossimo Giannulli all'Hard Rock Hotel di Las Vegas, NV. il 26 aprile 2002 | Foto: Getty Images



ESPERTO PRIGIONE

Sembra che Lori e Mossimo siano determinati a vincere al processo e non faranno un patteggiamento. Potrebbero essere imprigionati fino a 60 anni.

Di recente, una fonte detto Us Weekly che Lori ha assunto un 'consulente carcerario su consiglio di uno dei suoi avvocati' per farle da guida sulle cose da fare e non fare della prigione prima del suo processo.

Un addetto ai lavori ha affermato che Lori ha detto che pensava che i soldi che avrebbero pagato tramite l'organizzazione no profit di Rick Singer, Key Worldwide Foundation (KWF), sarebbero andati direttamente all'università.

Olivia Jade Giannulli, Lori Loughlin, and Isabella Rose Giannulli at the Beverly Wilshire Four Seasons Hotel on February 28, 2019 in California | Photo: Getty Images

Olivia Jade Giannulli, Lori Loughlin e Isabella Rose Giannulli al Beverly Wilshire Four Seasons Hotel il 28 febbraio 2019 in California | Foto: Getty Images

PREPARANDO PER IL PEGGIORE

La fonte ha aggiunto che Mossimo era preoccupato per la decisione della sua metà migliore, ma Lori sta lavorando per tenere aperte le sue prospettive. La fonte continua:

'Lori vuole essere preparato per il risultato peggiore, ma vuole anche dimostrare che lo sta prendendo molto, molto sul serio.'

Un mese fa, un addetto ai lavori ha affermato che Lori ha detto che pensava che i soldi che avrebbero pagato tramite l'organizzazione no profit di Rick Singer, Key Worldwide Foundation (KWF), sarebbero andati direttamente all'università.

La fonte detto Le persone che Singer ha ingannato l'attrice e che proprio come i genitori hanno fatto per anni, Lori era convinta che stesse facendo una donazione.

Il 12 marzo 2019, Lori e suo marito di quasi 22 anni, Mossimo, sono stati arrestati per aver presumibilmente pagato una bustarella da $ 500.000 per portare le loro figlie, Olivia e Bella, all'università della California del sud. Ciascuna coppia è stata liberata con un cauzione di $ 1 milione.

Visualizza questo post su Instagram

Adoro queste persone, il vlog di compleanno è salito martedì www.youtube.com/oliviajadebeauty

Un post condiviso da olivia giada (@oliviajade) il 4 ottobre 2018 alle 12:01 PDT

A seguito delle accuse, il canale Hallmark ha tagliato i legami con Lori, mentre Netflix ha scelto di abbandonarla da 'Fuller House'.

Nel frattempo, le sue figlie da allora hanno abbandonato l'USC a causa delle preoccupazioni sul bullismo a causa dello scandalo.