Compensazione Per Il Segno Zodiacale
Personale C Celebrità

Scopri La Compatibilità Con Il Segno Zodiacale

Relazione

Perché le donne intrattengono relazioni abusive?

È difficile da credere, ma il numero di donne che rimangono fermamente in relazioni violente è in aumento, e le ragioni più popolari per questo si trovano proprio davanti agli occhi di tutti e tuttavia sembrano così banali.



Certo, un gran numero di persone fa fatica a credere che una donna accetti volentieri di intrattenere una relazione violenta. La domanda fastidiosa rimane: 'Perché lasciano che l'abuso continui?'



Image Credit: Getty Images

Credito di immagine: Getty Images

Ricerca l'ha trovato ci sono così tante ragioni diverse per cui le donne fanno questo, e questo elenco delinea chiaramente il più comune. Mentre alcuni sembrano in qualche modo attesi, alcuni sono incredibili.

AMORE



L'amore è una di quelle ragioni e lascia le persone sbalordite. Le donne che sono vittime di relazioni violente tendono ad attenersi ai loro partner perché lo amano o almeno così pensano. La maggior parte delle relazioni violente non inizia mai così, e sembra che faccia parte del processo di abuso quando l'abusatore inizia ad essere molto affascinante e gentile con la vittima.

La convinzione ultima di una tale vittima è che un giorno un violentatore tornerà al suo antico io.

Image Credit: Getty Images

Credito di immagine: Getty Images



BASSA AUTOSTIMA

Una relazione abusiva si intensifica quando l'abusatore può manipolare con successo i propri partner emotivamente. Ciò di solito culmina in un abuso verbale e le vittime sottoposte a tale perdita successivamente perdono l'autostima.

Quando ciò accade, la natura dannosa della relazione peggiora e la vittima inizia a trovare difficoltà a prendere decisioni in modo indipendente. Non è possibile che una donna del genere si sforzi di lasciare il suo partner violento.

Molte donne, tuttavia, non si rendono conto di quanto siano dannosi gli attacchi verbali fino a molto tardi nella relazione. A quel punto, non possono nemmeno immaginare di stare lontano dal loro partner violento.

Secondo lo psicologo di famiglia,Irina Musichuk,

Irina Musichuk

Irina Musichuk

'nessuno si sposa con un abusatore esplicito e franco. Di solito, le relazioni iniziano con un corteggiamento bello e romantico o una storia d'amore appassionata. '

A poco a poco, col tempo, si verifica una trasformazione. Il partner inizia a fare commenti che svalutano alcune delle qualità di una donna, instillando progressivamente la sensazione di essere degna. Questo distrugge la fiducia in se stessi e l'adeguatezza della propria percezione del mondo.

La solitudine sembra molto più terribile di questo tipo di esistenza, sebbene con l'aggressore. Allo stesso tempo, durante questo processo di 'addomesticamento della vittima', le connessioni con il mondo esterno e le persone di solito vengono perse, il che crea un'immagine ancora più terribile, un sentimento di mancanza di comprensione e supporto da parte di qualcuno.

Image Credit: Shutterstock

Credito di immagine: Shutterstock

Come l'amore, la PAURA può essere un deterrente piuttosto FORTE per le vittime di abusi. Per tali vittime, nessun livello di danno, sia emotivo che fisico, può indurle a lasciare il proprio partner.

REGOLE E CREDENZE SOCIETÀ

La società umana è controllata da numerose regole stabilite per mantenere la perfezione. L'istituzione del matrimonio ne è un buon esempio poiché molti credono fermamente che si tratti di una sorta di situazione 'cavalca o muori'. Una donna a cui sono stati instillati tali valori non può mai lasciare suo marito, non importa quanto abusivo diventi grazie a tradizioni così limitanti.

Specialista in psicosomatici,Anastasiya lobazova espatriato sull'effetto che le convinzioni sociali e culturali possono avere sulle relazioni abusive. Lei disse,

Anastasiya Lobazova

Anastasiya lobazova

'Ci sono molte spiegazioni del comportamento in psicoterapia; quando la vittima soffre di bassa autostima, genitorialità specifica, traumi infantili vissuti, ecc. Tuttavia, il meccanismo di questo processo può essere rappresentato sotto forma di due teorie psicologiche: 'modalità di rinforzo della variabilità' e 'zona di comfort'.

Il paradosso è che meno un partner adorato mostra segni di attenzione alla vittima, più dipendente diventa l'abuso. La vittima ricorda quanto il partner sia attento, divertente e generoso e attende che queste qualità si manifestino di nuovo. Al fine di adattarsi al comportamento aggressivo, la maggior parte delle vittime sviluppa meccanismi unici per affrontarlo. Cercano di non discutere con un ubriaco o di giustificare l'azione del tiranno affermando che di solito è gentile, sensibile e premuroso.

CONDIVIDONO BAMBINI E FINANZE

L'ultima, ma sicuramente non ultima, ragione per cui una vittima di abuso può scegliere di continuare la relazione è a causa della volontà di prendersi cura dei suoi figli. Una donna maltrattata di solito si trova in gran parte dipendente dal suo partner.

Image Credit: Getty Images

Credito di immagine: Getty Images

Questo è l'obiettivo finale di un maltrattatore perché in questo modo controlla ogni aspetto della vita del suo partner e questo include principalmente le loro finanze. Pertanto, una donna maltrattata non può andarsene quando si aggrappa alla convinzione che sarebbero i suoi figli a soffrirne.

La maggior parte delle persone considera questo fattore molto stimolante, mentre una frazione significativa ritiene che sia in qualche modo banale. Dopotutto, ecco perché c'è la legge!

C'è un modo per uscire?

Secondo psicologo e psicoterapeuta,Antonina Karagiaur,

Antonina Karagiaur

Antonina Karagiaur

'Un passo importante per uscire, e misura preventiva per non' entrare 'in tali relazioni, è conoscere i propri confini e avere la capacità di fissare dei limiti.'

Antoninacontinuando affermando quanto sia importante la parola NO,

'È importante dire NO: no alle cose che non vuoi; cose che non ti piacciono; cosa non è permesso in relazione a te; no all'umiliazione; e soprattutto no agli abusi verbali. Dalla mia pratica professionale, ho imparato che le vittime di relazioni violente sono inclini a incolpare se stesse per le azioni del violatore. Credono che ci sia qualcosa nel loro comportamento che provoca l'aggressore all'aggressione. Le vittime della violenza sono spesso donne con scarsa autostima e quindi non comprendono il proprio valore. '

L'elenco dei motivi continua oltre questi cinque a causa dell'unicità di ogni persona e relazione. Tuttavia, tieni presente che quando incontri una vittima di abuso, ognuna delle sue ragioni, per quanto assurda possa sembrare, è praticabile. Inoltre, non dovresti mai contrassegnarli come i responsabili, o chiedere, per l'abuso perpetrato contro di loro.